TRA GLI ARGINI ROTTI

TRA GLI ARGINI ROTTI

di Andrea Alessio Cavarretta

#scrittoremetropolitano

L’ultimo velo d’ipocrisia

cade a terra

e la terra chiede perché

su quella terra

cola bava

tra gli argini rotti

non sono più

dice sono questi tutti i tuoi pianti

non posso

solo così si può

la terra è madre

la terra ascolta

non scende mai

mai un’ultima goccia

muoio dice taci e rinasci

umile da me.

 

 

Informazioni su andreaalessiocavarretta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: