Un sorriso sporco


Alla grande amica Anna Lisa Ticconi

 

“ Sì, dico che quello tuo è solo un movimento della bocca
un muoversi,
appena verso l’alto
un semplice gesto
appena lavato delle tue inutili paure.
 
Dico che quello tuo non è un ridere,
ma solo uno spostamento delle tue labbra,
stretto, ancora
 dentro ad un bisogno
assoluto di fare di dire di amore; troppo in fretta.
 
Ecco, ora ti fermi, e spalanchi gli occhi
ma quella tua mossa è già passata,
s’è chiusa, s’è indurita, s’è come… irrigidita.
 
“Sì dico, che quello, sì quello è il tuo sorriso
un sorriso sporco di lacrime
appena cadute e asciugate dalla sabbia,
strofinate su quel tuo duro, elegante
 viso.”

Due Settembre Duemilaundici

– Andrea Alessio Cavarretta – 

L’illustrazione DONNA DI SABBIA è stata creata dall’artista Giovanni Palmieri

Annunci

Informazioni su andreaalessiocavarretta


3 responses to “Un sorriso sporco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: