Cielo tinta unita

Era Lunedì 7 Marzo 2011 quando, nella stupenda cornice del Salone Vanvitelliano della Biblioteca Angelica di Roma, durante il RACCONTO A PIU’ VOCI, nel narrare INFINITI CIELI INFINITE POESIE, leggevo il mio componimento inedito CIELO TINTA UNITA, lo rendo ora a voi, ricordando ancora la forte emozione di quel  suggestivo momento.

 


Afferro.

Un cielo tinta unita.

Lo capovolgo.

 

A testa in giù, vedo solo piedi.

 

Immensi, grandi,

calpestano un’immensità di piccoli inutili punti,

diritti

lunghi scivolosi percorsi.

 

Allora sogno.

 

Cerco.

Soli,

diversi

pensieri.

 

Vagovelocemente.

Voltoverso vanevie.

 

Fermo,

nuovi istanti spazio temporali 3D.

 

Attraverso

mondi modulari,

alfa beta

gamma smisurata di idee aliene.

 

Vedo,

 

l’altro

unico modo di pensare:

l’infinito.

 

Ribalto le stelle.

 

Brillano!

 

Fermo e straccio

l’unitile sistema unidirezionale.

 

Inverto, rotta.

 

Volo

a lungo

quel  cielo

sino

a  TERRA.

 

 – Andrea Alessio Cavarretta – 

L’artista creativo Giovanni Palmieri ha creato l’illustrazione CIELO CAPOVOLTO.

Vedi l’evento 

Annunci

Informazioni su andreaalessiocavarretta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: