La mostra “I BASSIFONDI DEL BAROCCO” con letture

10615435_759529470748849_85316500593483658_n

Con grandissimo piacere riprende la mia collaborazione con LA CITTA’ CHE SALE e con un INCONTRO ARTISTICO-LETTERARIO da non perdere….

Sabato 29 Novembre alle 16.45 a Villa Medici, insieme alle storiche e critiche dell’arte Annalisa Laghi e Lucia Paolantonio, io presente scrittore metropolitano Andrea Alessio Cavarretta,, vi guideremo tra i capolavori della mostra “I BASSIFONDI DEL BAROCCO la Roma del vizio e della miseria” raccontandovi non solo l’arte ma anche la letteratura del ‘600, vedendo quadri che raramente si possono ammirare e leggendovi testi insoliti, facendovi vagare con la mente tra i passi di poemi eroicomici…. tra i mulini al vento del Don Chisciotte, i personaggi assurdi delle favole di de la Fontaine,  e tra poesie scherzose sconosciute ai più….

A seguire comunicato ufficiale:

LA CITTÀ CHE SALE

presenta

per gli

INCONTRI artistico-letterari

La mostra “I BASSIFONDI DEL BAROCCO, la Roma del vizio e della miseria ” tra arte e letteratura

a cura di Annalisa Laghi, Andrea Alessio Cavarretta, Lucia Paolantonio

Per la prima volta, con un approccio del tutto inedito, la mostra “I Bassifondi del Barocco”.

Annalisa Laghi, Andrea Alessio Cavarretta, Lucia Paolantonio  Sabato 29 Novembre 2014 alle 16.45 vi accompagneranno a Villa Medici in un percorso insolito attraverso la visione dei quadri contenuti nelle Grandes Galeries, intervallando la visita con particolari ed accattivanti letture.

Da Bartolomeo Manfredi a Peter Van Laer, da Valentin de Boulogne a Jusepe de Ribera,  pittori diversi tra loro per provenienza e tradizioni, mettono in scena la Roma degli eccessi delle taverne, del vizio, delle miserie, delle insidie della notte, del travestitismo e della sessualità illecita, provocando lo spettatore, traghettandolo dalla trasgressione più estrema alla meditazione melanconica sulla volubilità della fortuna e la precarietà della vita.

Un incontro artistico-letterario che vi svelerà completamente l’altro volto della città eterna nella prima metà del Seicento, anche con l’ascolto delle parole di autori noti e meno conosciuti Miguel de Cervantes Saavedra, Anton Maria Narducci, Alessandro Tassoni, Jean de La Fontaine ed altri ancora, tutto per farvi immergere completamente  in quel periodo che non è stato solo la rappresentazione di Roma emblema del papato trionfante, del “bello ideale”, ma la Roma del quotidiano, ritratta e raccontata “dal naturale”

Sabato 29 Novembre 2014 ore 16.45
Villa Medici, Roma
Appuntamento davanti all’ingresso principale del museo.
Viale Trinità dei Monti, 1 – Roma
La quota partecipativa è di € 12 comprensivo di guida, biglietto d’ingresso alla mostra e tessera.
Preghiamo coloro che non sono soci di arrivare qualche minuto prima per provvedere all’iscrizione.
La visita è consentita ad un gruppo massimo di 25 persone.
Si prega di prenotare entro Giovedi 20 Novembre 2014
Per info e prenotazioni: info@lacittachesale.net oppure al numero 320.27.43.173
La città che sale
Incontri artistico-letterari
La mostra “I BASSIFONDI DEL BAROCCO, la Roma del vizio e della miseria” tra arte e letteratura
di Annalisa Laghi, Andrea Alessio Cavarretta, Lucia Paolantonio
Sabato 29 Novembre 2014 ore 16.45
Villa Medici.
Viale Trinità dei Monti, 1 – Roma .
 
http://www.lacittachesale.net
http://www.andreaalessiocavarretta.wordpress.com
Annunci

Informazioni su andreaalessiocavarretta


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: